Pagine

venerdì 30 maggio 2014

Guerra stellare - Laser iraniano acceca satellite spia Usa con arma ad energia diretta .

Guerra stellare - Laser iraniano acceca satellite spia Usa - con arma ad energia diretta . 

Il più grande giornale ebraico, Yedihot Aharonot, ha fatto lo scoop dell'anno. Secondo il giornale, l'Iran ha accecato un satellite spia della CIA. Il giornale ha aggiunto che una fonte dell'intelligence europea afferma che l'Iran ha stordito l'Occidente puntando un laser contro un satellite americano distruggendolo.



uploaded_image


Si deve stare attenti nel valutare un tale scoop da un giornale israeliano. Dopo tutto, Israele sta apertamente spingendo verso un attacco americano contro l'Iran e questo potrebbe essere il false flag necessario per lanciare un attacco del genere. Israele vuole scatenare i cani da guerra. Eppure, la notizia è apparsa in un momento interessante.

Tecnologia di blocco iraniana.
Secondo un articolo del Christian Science Monitor, gli iraniani hanno successivamente ottenuto l'accesso alla tecnologia di bloccaggio, permettendo loro di tenere traccia della navigazione dell’aereo senza equipaggio. L'ex ambasciatore americano alle Nazioni Unite John Bolton ha detto alla Fox News che una tale opzione è possibile. Ci sono ulteriori testimonianze di questo. Il 4 dicembre, l'Iran ha catturato un drone americano. La TV iraniana ha mostrato un video di un drone Lockheed Martin RQ-170 Sentinel. Era stato intercettato da unità di guerra elettronica dell’esercito iraniano sulla città di Kashmar. Fonti americane hanno ufficiosamente confermato la perdita. Il generale di brigata Amir-Ali Hajizadeh, capo dell'unità aerospaziale delle Guardie Rivoluzionarie dell'Iran ha detto che il drone "è caduto nella trappola atterrando con danni minimi". Questo è accaduto a 140 miglia dal confine afghano, ben all'interno dello spazio aereo iraniano. Ciò dimostra che apparentemente l'Iran possiede la base tecnologica necessaria per sviluppare tali armi.

Di chi è la tecnologia?
Bolton aggiunge che secondo rapporti rapporti la Russia ha venduto all’Iran un sistema di bloccaggio molto sofisticato poco tempo fa. Ora, militari americani dicono che non è vero, che il drone è precipitato a causa di un malfunzionamento, perché se così non fosse, il successo iraniano sarebbe il primo del genere.

Un nuovo teatro.
Nonostante gli accordi internazionali che vietano l'uso di armi nello spazio, gli Stati Uniti, Russia e Cina hanno sviluppato armi anti-satellite (ASAT). Il 13 settembre 1985, gli Stati Uniti hanno distrutto il satellite americano P78-1 usando un missile anti-satellite ASM-135 ASAT. In data 11 gennaio 2007, la Cina ha distrutto un vecchio satellite meteorologico cinese in orbita. Un anno dopo, il 21 febbraio 2008, Stati Uniti hanno distrutto un satellite spia statunitense malfunzionante USA-193 usando un missile RIM-161 Standard 3. Ora, l'Iran ha apparentemente distrutto un satellite della CIA, rendendolo un cattivo cliente per Stati Uniti ed Israele, che potrebbero limitarsi solo ad attacchi chirurgici. In un paese grande come l'Iran, sarebbe quasi inutile. Se lo scoop di Yedihot Aharonot è vero, allora il teatro è cambiato e gli Stati Uniti non possono più attaccare l'Iran nel suo modo preferito. Se l'Iran può accecare i satelliti della CIA, può facilmente colpire i satelliti di comunicazione. L'esercito americano si basa su questi satelliti per le sue comunicazioni. Coordinare un attacco americano contro l'Iran, senza immagini e satelliti per le comunicazioni richiederebbe impiegare un esercito di una generazione fa. Siamo entrati nell'era della Pax Iraniana?

Fonte originale: http://www.roytov.com

Nessun commento:

Posta un commento